“Trasgredisco, quindi esisto”. Slava Mogutin e l’erotizzazione dell’immaginario omosessuale russo

Sara Deon  “nei miei testi come in quelli di mapplethorpe ci sono sempre più genitali che visi” (Slava Mogutin)   Nel 2019 in Russia si…

View More “Trasgredisco, quindi esisto”. Slava Mogutin e l’erotizzazione dell’immaginario omosessuale russo

Micologia e fantasmi del passato: “La cercatrice di funghi” di Viktorie Hanišova

Sara Deon Viktorie Hanišová (1980) è di origini praghesi. Si è formata presso l’Univerzita Karlova di Praga dove ha studiato anglistica e germanistica. Traduttrice e…

View More Micologia e fantasmi del passato: “La cercatrice di funghi” di Viktorie Hanišova

Vite di una donna tra nomadismo, trauma e guerra: “L’amore di pietra” di Grażyna Jagielska

Sara Deon Lo scorso novembre la casa editrice Keller ha pubblicato il memoir L’amore di pietra. Una vita con un corrispondente di guerra (“Miłość z…

View More Vite di una donna tra nomadismo, trauma e guerra: “L’amore di pietra” di Grażyna Jagielska

Macellare o essere macellati. Parafilie della violenza nichilista in Elfriede Jelinek

Sara Deon   “Tutto deve essere distrutto e niente deve essere poi ricostruito.” (p. 57) Nell’età contemporanea, pochi fenomeni sociali spaventano più della violenza quanto…

View More Macellare o essere macellati. Parafilie della violenza nichilista in Elfriede Jelinek

Dora Maar e il suo cannibale. “Dora e il Minotauro” di Slavenka Drakulić

Sara Deon Lo scorso gennaio, la casa editrice Bottega Errante presentava per la prima volta in Italia il romanzo Dora e il Minotauro di Slavenka…

View More Dora Maar e il suo cannibale. “Dora e il Minotauro” di Slavenka Drakulić

La strada senza ritorno: la catabasi di Vasilij Grossman nell’orrore di Treblinka

Sara Deon “Nel suo inferno Dante non le vide, scene come queste.” (L’inferno di Treblinka, p. 62) Corre l’anno 1944. La guerra imperversa ancora in…

View More La strada senza ritorno: la catabasi di Vasilij Grossman nell’orrore di Treblinka