Call for papers, VI numero

CALL FOR PAPERS

VI NUMERO, ANDERGRAUND RIVISTA

VADEMECUM: https://www.andergraundrivista.com/normeredazionli/


Informazioni su Andergraund Rivista

Andergraund Rivista nasce come progetto editoriale, gestito esclusivamente da studentesse e studenti dell’Università di Padova, provenienti perlopiù dalla triennale e dalla magistrale di Lingue, ma anche Lettere, Filologia Moderna e Linguistica. Il fil rouge del nostro progetto sono le lingue e letterature della Mitteleuropa e dell’Europa Orientale. In quanto dimensioni culturali e letterarie spesso relegate a una dimensione di ‘Altro’, l’obiettivo che ci poniamo è quello di ribaltare quell’insieme di stereotipi tipici del nostro Occidente, cercando di creare un discorso – in primis tra noi corpo studentesco – di dialogo e decostruzione di retoriche dominanti. Per informazioni più dettagliate: https://www.andergraundrivista.com/progetto/.


Tema della Call for Papers, V Numero

Tema: Interpretazioni e rappresentazioni del viaggio

Descrizione:

Il VI numero di Andergraund Rivista si concentrerà sull’analisi della dimensione dell’odeporica all’interno di uno spettro culturale che abbracci letteratura, arti figurative e cinema. L’intenzione è di decodificare come il viaggio (reale e fittizio) venga declinato in diverse forme, che per quanto concerne la produzione scritta possono spaziare in diversi generi, da quello del romanzo al reportage. Contenitore a cui non si sottraggono né quello poetico né quello teatrale. L’indagine del numero ha dunque come obiettivo quello di individuare i vari significati che la dimensione del viaggio ha assunto o assume nei contesti culturali dell’Europa centrale e orientale. Sono accetti anche contributi di traduzione, per cui verrà definita una sezione dedicata.


Modalità di partecipazione alla Call for Papers

Andergraund Rivista accetta contributi di vario genere, sia articoli che traduzioni (purché siano garantiti i diritti editoriali per la pubblicazione). Il campo di interesse è principalmente quello artistico-letterario, non si escludono comunque contributi legati all’ambito cinematografico o storico-sociale, purché attinenti al tema proposto. Le aree di interesse sono russistica, boemistica, balcanistica, ucrainistica, polonistica, bulgaristica, albanistica, germanistica, ungaristica e romenistica. La stesura dell’articolo deve seguire le indicazioni presenti all’interno del vademecum, che potete trovare sul nostro sito.

Prima di scegliere e inviare il proprio contributo occorre considerare i temi già selezionati dalla redazione:

Temi già selezionati dalla redazione

Per partecipare con il proprio contributo occorre inviare la propria candidatura alla mail di Andergraund Rivista andergraundrivista@gmail.com entro e non oltre il 12 settembre 2022. Nella candidatura deve essere presente la presentazione del candidato, la descrizione dell’argomento che verrà trattato (max. 2000 caratteri) e una bibliografia minima di partenza.

In caso di approvazione da parte del direttivo, il contributo dovrà essere inviato alla mail andergraundrivista@gmail.com entro e non oltre il 18 dicembre 2022. La stesura dell’articolo o la traduzione devono rispettare le norme indicate nel Vademecum che si trova all’indirizzo e-mail della rivista https://www.andergraundrivista.com/vademecum/.

L’uscita del numero è prevista per gennaio 2023.

Per ogni chiarimento e/o dubbio è possibile scrivere alla mail della rivista.

Padova, 28/07/2022

Le Direttrici,
Martina Mecco e Sara Deon

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *